07 gennaio, 2018

Il ciclista può avere responsabilità nel causare un incidente stradale e non vedersi riconoscere il risarcimento del danno

Il ciclista è una delle categorie più odiate dagli automobilisti e molto spesso si crede che nel momento in cui ci sia un incidente stradale che coinvolge, per l’appunto, un ciclista la responsabilità per il risarcimento del danno, salvo questioni particolari, è sempre di chi guida la macchina. La realtà delle cose non è così. Il ciclista infatti deve rispettare le regole del codice della strada come un qualsiasi automobilista.

 

 

Ciclista che non rispetta il codice della strada e provoca un incidente

 

 

Il ciclista deve rispettare i sensi unici, le regole sulla precedenza, non può passare con il rosso e non può viaggiare contromano, inoltre per viaggiare di sera deve avere il giubbotto catarifrangente.

 

Nel caso in cui l’incidente sia causato da un comportamento del genere, il ciclista, con molta difficoltà potrà ottenere il risarcimento del danno. Si dovrà dimostrare che il danneggiato non abbia violato alcuna regola e che l’incidente sia stato causato per esclusiva colpa dell’automobilista.

 

La capacità di un legale esperto è anche quella di riuscire a mettere in secondo piano l’eventuale, lieve, violazione effettuata dal ciclista in confronto al comportamento dell’automobilista. Solo se il ciclista riuscirà a dimostrare la dinamica dell’incidente, la caduta, i danni subìti e il rispetto del codice della strada, potrà ottenere il risarcimento del danno subito.

 

Nel caso in cui non riuscisse a dimostrare quanto sopra potrà ottenere solo la metà del risarcimento in quanto si applicherebbe la cosiddetta presunzione di responsabilità al 50% nella causazione dell’incidente, che significa che le colpe vengono divise a metà tra automobilista e ciclista.

 

Un altro fatto importante che potrebbe utilizzare l’avvocato dell’automobilista è verificare se sulla strada dove è avvenuto l’incidente era presente una pista ciclabile, in tale ipotesi diventa sempre più difficile ottenere il risarcimento se il ciclista percorreva la strada e non la pista dedicata.

Per contattarci clicca qui