marzorati studio facebook
Menu
09 marzo, 2018

Risarcimento dei danni del singolo coniuge: cosa succede in regime di comunione legale? »

In regime di comunione legale quando un coniuge riceve un risarcimento per dei danni subiti la regolamentazione è differente rispetto agli acquisti ordinari. Generalmente in caso di comunione sia gli acquisti che i debiti contratti dai coniugi devono essere considerati di entrambi. In altre parole, ogni bene acquistato dal singolo coniuge … Continue reading

23 febbraio, 2018

Mancato allaccio luce al bar: come ottenere il risarcimento dei danni »

Il bar che subisce il mancato allaccio della luce ha diritto al risarcimento di tutti i danni subiti a causa del ritardo. La luce infatti è un bene primario e diventa ancor più importante per le attività commerciali. Infatti un bar senza luce non può svolgere la propria attività con … Continue reading

05 febbraio, 2018

Il pedone può avere responsabilità nel causare un incidente stradale e non vedersi riconoscere il risarcimento dei danni »

Il pedone non sempre ha ragione. Chi è a piedi, talvolta, può avere responsabilità nel provocare un incidente stradale. In questi casi c’è il rischio di perdere parte del risarcimento dei danni.   È importante spiegare questa possibilità perché molte volte si sbaglia pensando che il pedone, dato che è … Continue reading

26 gennaio, 2018

Se la moglie compra una casa dopo il matrimonio, di chi è la proprietà? »

Se la moglie compra una casa dopo il matrimonio può conservarne la proprietà indipendentemente dal regime patrimoniale. In  comunione legale, generalmente, tutti gli acquisti effettuati dai coniugi effettuati insieme o separatamente entrano a far parte della comunione, in altre parole sono considerati di proprietà di entrambi i coniugi.   Cosa … Continue reading

26 gennaio, 2018

La comunione legale e la locazione: di chi sono le somme percepite a titolo di locazione? »

A quale coniuge spettano i canoni di locazione? Quando due coniugi sono comunione legale generalmente condividono debiti e vantaggi.   In altre parole, ogni bene acquistato dal singolo coniuge dopo il matrimonio dovrà essere considerato di proprietà anche dell’altro e per ogni debito contratto da uno dei coniugi risponderanno sia il marito … Continue reading