27 Dicembre, 2017

Distacco della luce in azienda: come ottenere il risarcimento del danno

L’azienda che subisce il distacco della luce ha diritto al risarcimento di tutti i danni subiti a causa del distacco.

 

La luce infatti è un bene primario e diventa ancor più importante per le attività imprenditoriali. Infatti un’azienda privata della luce sarà impossibilitata ad effettuare la propria attività con la relativa perdita del guadagno giornaliero e la spesa per il personale inutilizzato.

 

In questi casi, anche poche ore senza luce possono creare notevoli disagi: prendiamo il caso in cui un’azienda dovesse rimanere senza luce durante le ore lavorative senza poter usare i pc, le fotocopiatrici, le stampanti ed ogni altro dispositivo.

 

Il danno emergente

 

In caso di mancanza di luce in un’azienda il danno che potrà essere richiesto al gestore elettrico sarà relativo alla spesa per i dipendenti che sono rimasti impossibilitati nell’eseguire il loro lavoro, ma che comunque hanno ricevuto lo stipendio anche nei giorni in cui non c’era la luce.

 

Allo stesso tempo si potrà richiedere il costo sostenuto per far ripartire la catena produttiva, quello che serve per far riattivare i macchinari e i costi persi per i prodotti resi inutilizzabili, oltre ai costi per il prolungamento del noleggio dei macchinari.

 

Si dovrà, ovviamente, verificare tutte le spese che possono essere risarcite, e dovrà esserci la possibilità di giustificarle davanti ad un giudice con la produzione di fatture, scontrini o ricevute.

 

Il danno da lucro cessante

 

In caso di mancanza di luce in un’azienda il danno che potrà essere richiesto al gestore elettrico potrà riguardare anche il mancato guadagno a causa dell’impossibilità di svolgere l’attività. Per richiedere questo tipo di danno si dovrà fare una stima del guadagno giornaliero e richiedere lo stesso a titolo di risarcimento.

 

Anche in questo caso dovrà essere fornito giustificativo documentale.

 

Il danno all’immagine

 

In caso di mancanza di luce in un’azienda il danno che potrà essere richiesto al gestore elettrico potrà riguardare anche il danno all’immagine procurato all’attività che si è trovata costretta a dilungare il lavoro, magari non accontentando i clienti, oppure che è stata impossibilitata a contattare i clienti.

 

La perdita di clientela

 

La mancanza di luce in un’azienda, comporta il rischio di perdere clienti non solo per quel determinato giorno ma per i periodi futuri: i clienti infatti potrebbero rivolgersi ad un’altra attività commerciale e non recarsi più in quella che ha subito il distacco della luce. Ovviamente questo danno per essere risarcito ha bisogno di una attenta valutazione che non sempre risulta possibile.

 


Per contattarci clicca qui