05 Agosto, 2017

Collocamento in altra classe a causa di negato imbarco (anche overbooking): diritti dei passeggeri. Indennizzo, rimborso e risarcimento danni – avvocato

Quando il gestore aereo propone una migliorazione in una classe superiore del volo, non è dovuta alcuna maggiorazione dal passeggero.

Nel caso in cui si venga spostati in classe inferiore, al contrario, il passeggero ha diritto ad un rimborso:

– tratta di viaggio fino a 1.500 chilometri (viaggio intracomunitario o internazionale) è dovuto il rimborso pari al 30% del biglietto

– tratta di viaggio superiore a 1.500 chilometri (viaggio intracomunitario) si ha diritto al rimborso del 50% del prezzo del biglietto;

– tratta di viaggio tra 1.500 e 3.500 chilometri (viaggio internazionale) si ha diritto al rimborso del 50% del prezzo del biglietto;

– tratta di viaggio superiore a 3.500 chilometri (viaggio internazionale) si ha diritto al rimborso del 75% del prezzo del biglietto.


Per contattarci clicca qui