05 Agosto, 2017

Overbooking (sovraprenotazione): la compagnia aerea ha accettato prenotazioni superiori ai posti in aereo. Indennizzo, rimborso e risarcimento danni – avvocato

La sovraprenotazione (overbooking) significa che sono state accettate prenotazioni superiori al numero di posti disponibili considerando l’ipotesi che all’imbarco alcuni viaggiatori non siano presenti. L’overbooking si differenzia dall’inserimento del viaggiatore nella lista d’attesa, per cui lo stesso al momento della prenotazione è avvisato della particolare situazione in cui si trova e decide di essere messo in “coda”, in attesa di posti che si liberino per cambi o annullamenti. In generale, tutti i passeggeri delle principali compagnie aeree di linea e low cost, italiane e straniere come Ryanair, Alitalia, Air France, British Airways, Delta Airlines, EasyJet, Vueling, Iberia, Lufthansa, Meridiana, TAP, Emirates Airlines, Thai Airways, KLM, US Airways possono richiedere la tutela dei propri diritti.


Per contattarci clicca qui