23 Agosto, 2017

I passeggeri con animali devono rispettare gli obblighi fissati dalla compagnia aerea

Il passeggero deve mettere l’animale nel proprio trasportino che deve avere determinate caratteristiche tra cui l’impermeabilità e la resistenza per il peso dell’animale che comunque deve:

– avere la possibilità di muoversi (nel senso di girarsi) e di rannicchiarsi;

nel trasportino non dovranno essere inseriti né il guinzaglio né la museruola e l’animale dovrà essere libero al suo interno. Prima della partenza il proprietario deve consultare il medico veterinario per assicurarsi sullo stato di salute dell’animale.

Se l’animale viaggia in cabina, il proprietario deve:

– evitare che l’animale rechi disturbo agli altri passeggeri;

– provvedere a fornire acqua e cibo all’animale.

Se l’animale viaggia in stiva, il proprietario deve:

– consultare il veterinario prima della partenza e sottoporre l’animale ad una visita accurata;

– assicurarsi che l’animale non mostri segni di stanchezza fisica;

– assicurarsi che l’animale non sia debilitato o ferito.


Per contattarci clicca qui