18 Agosto, 2017

Risarcimento del danno per negato imbarco: oltre al rimborso il passeggero può richiedere il risarcimento per il danno subito a causa del negato imbarco – avvocato

Il passeggero ha il diritto di richiedere anche il risarcimento per il danno diretto, che sia cioè prevedibile quale effetto normale dell’inadempimento o dell’illecito della compagnia aerea. Nell’ipotesi di imbarco negato può essere richiesto alla compagnia aerea un risarcimento di circa euro 5.200 pari a 4’500 d.s.p. ossia diritti speciali di prelievo.


Per contattarci clicca qui