06 Agosto, 2017

Ritardo aereo di 4 ore: come richiedere indennizzo, rimborso e risarcimento danni – avvocato

Nel caso di ritardo aereo di 4 ore il Regolamento (CE) n. 261/2004 non ha previsto modifiche rispetto alle ipotesi già previste in caso di ritardo aereo di almeno 3 ore, aggiungendo l’ipotesi di tratta internazionale superiore a 3.500 chilometri:

– tratta di viaggio fino a 1.500 chilometri (viaggio intracomunitario o internazionale) si ha diritto al rimborso di 250 euro;

– tratta di viaggio superiore a 1.500 chilometri (viaggio intracomunitario) si ha diritto al rimborso di 400 euro;

– tratta di viaggio tra 1.500 e 3.500 chilometri (viaggio internazionale) si ha diritto al rimborso di 400 euro;

– tratta di viaggio superiore 3.500 chilometri (viaggio internazionale) si ha diritto al rimborso di 600 euro.

Il passeggero può sempre richiedere le eventuali spese sostenute, se documentate, durante il ritardo anche in relazione alla mancata assistenza.

 

 

Schema riepilogativo

VIAGGIO DISTANZA RITARDO RIMBORSO
intracomunitario fino a 1.500 km 3 ore 250 euro
intracomunitario superiore a 1.500 km 3 ore 400 euro
internazionale fino a 1.500 km 3 ore 250 euro
internazionale tra 1.500 Km e 3.500 3 ore 400 euro
internazionale superiore a 3.500 Km 3 ore 600 euro

 


Per contattarci clicca qui